Elezioni politiche 2018: Quale Futuro?

Camere: Casellati-Fico presidenti, c’è l’accordo centrodestra-M5S

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Officina Civica 8 mesi, 3 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #142

    Officina Civica
    Amministratore del forum


    Al via nell’Aula della Camera la quarta votazione per eleggere il presidente. Da questo scrutinio il quorum per fare scattare l’elezione scende alla maggioranza assoluta dei voti, contando anche le schede bianche.
    Giorgio Napolitano dà il via alla terza votazione per l’elezione del presidente del Senato. Per questa terza votazione si dovrà raggiungere la maggioranza assoluta dei votanti conteggiando quindi anche le schede bianche. Nel caso questa non si raggiungesse, si procederà alla quarta votazione cioè al ballottaggio tra i due nomi più votati.


    Maria Elisabetta Alberti Casellati al Senato e Roberto Fico alla Camera sono i candidati presidenti del nuovo Parlamento che escono ‘vincitori’ da una notte dei lunghi coltelli nella trattativa centrodestra-M5s, segnata fino all’ultimo dai veti incrociati. I loro nomi escono dai vertici di Fi-Lega-Fdi, che si ritrovano di buon’ora con Berlusconi a palazzo Grazioli dopo lo strappo di Salvini, e dei Cinquestelle all’Hotel Forum, con Di Maio e Beppe Grillo. Alla fine, l’intesa c’è e possono cominciare le votazioni, la quarta a Montecitorio e la terza a Palazzo Madama, che eleggeranno i vertici del Parlamento della XVIII legislatura: infatti, stavolta basterà la maggioranza assoluta, contate anche le schede bianche.


  • #148

    Officina Civica
    Amministratore del forum





    La neoeletta presidente del Senato, la berlusconiana Maria Elisabetta Alberti Casellati, nel 2013 è senatrice per il Popolo della Libertà. Ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo su La7, la Casellati ha un confronto con Marco Travaglio, in collegamento, sui guai giudiziari di Silvio Berlusconi, che attende che la Giunta per le elezioni e le immunità del Senato si esprima sulla retroattività della legge Severino. Quando Travaglio ricostruisce le vicende che portarono l’ex Cavaliere alla condanna in via definitiva nel processo Mediaset, la Casellati interrompe per l’ennesima volta. Il giornalista desiste: “Lilli, io chiudo qui…”

    • Questa risposta è stata modificata 8 mesi, 3 settimane fa da  Officina Civica.
  • #150

    Officina Civica
    Amministratore del forum

    20.07 – Casellati: “Risultato di oggi viatico per la legislatura”
    Intervistata dal Tg1, la neopresidente del Senato parla dell’accordo tra M5s e centrodestra che ha portato alla sua elezione e a quella di Roberto Fico alla Camera: “Nonostante le differenze di idee, le legittime divergenze di programmi oggi c’è stato un risultato straordinario e dovrà essere un viatico per la legislatura”.

  • #152

    Officina Civica
    Amministratore del forum

    19.44 – Fico: “Interpretare spirito di cambiamento”
    Dopo essere stato ricevuto dal presidente Sergio Mattarella, Fico ha scritto su Facebook tratteggiando i punti cardine ai quali si ispirerà: “Il mio impegno come Presidente della Camera sarà ispirato a tre princìpi: garantire un alto livello qualitativo della discussione parlamentare, rispettare maggioranza e opposizioni e soprattutto interpretare lo spirito di cambiamento che i cittadini hanno espresso nelle ultime elezioni. Auguri di buon lavoro a tutti noi!”.

  • #153

    Officina Civica
    Amministratore del forum

    18.40 – Mantero (M5s): “Per me difficile votare Casellati”
    “Roberto incarna i valori che hanno fatto nascere il Movimento 5 Stelle, la sua presidenza sarà una garanzia di trasparenza e rispetto delle regole, cosa che non abbiamo visto in questi anni. Per me è stato molto difficile votare una presidente di Forza Italia al Senato, una forza politica tra le più distanti dalla mia visione del mondo, ma su quella scheda anche se c’era un altro nome io ho scritto Roberto Fico”. Lo scrive, su facebook, il senatore M5S Matteo Mantero.

  • #154

    Officina Civica
    Amministratore del forum

    20.14 – Di Maio: “Abbiamo preso 11 milioni di voti. Tenerne conto”
    “Io spero che dopo anni di governi che non aveva votato nessuno i partiti prendano atto del risultato del 4 marzo. Il M5S ha ottenuto 11 milioni di voti e il 32%, con un candidato premier, e spero si possa tener conto di questo risultato”, ha detto al Tg1 il leader dei Cinquestelle. Sull’elezione dei Fico: “Sarà una presidenza di cambiamento non per le forze politiche ma per i cittadini italiani. Questo palazzo ha rappresentato la casta per decenni e adesso avremo un presidente che rinuncerà al doppio stipendio, taglierà i vitalizi e non ci saranno ghigliottine notturne”.

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti